Sistemi di allarme

Serrature automatizzate per gestire e controllare la porta d’ingresso 24/7

Capita anche a voi di dover tornare indietro ogni volta per controllare se avete chiuso a chiave la porta d’ingresso o se, soprappensiero, ve ne siete dimenticati? Un aiuto importante in questo senso arriva dalla tecnologia. Sono state messe a punto ingegnose serrature automatizzate, pratiche, flessibili, sicure e di semplice gestione, con cui è possibile bloccare porte e finestre dal proprio smartphone, tablet o altro dispositivo mobile dotato di Bluetooth quando si è fuori casa.

Si tratta di serrature di nuova generazione che non richiedono l’uso delle tradizionali chiavi in metallo, e consentono di aprire e chiudere la porta utilizzando lo smartphone o un lettore di impronte digitali, touchpad o il radiocomando.

Con una serratura automatizzata potrete monitorare ogni movimento ed avere sempre tutto sotto controllo. Ogni volta che qualcuno accede alla vostra abitazione riceverete una notifica e, semplicemente premendo un pulsante, saprete chi è in possesso delle chiavi virtuali e quando entra ed esce di casa.

Il sistema sfrutta la tecnologia Bluetooth con comunicazione wireless crittografata e non dipende né dalla connessione Internet né da collegamenti in Cloud o reti Wi-Fi. La chiusura è del tutto automatica. Chiudendo la porta d’ingresso o il portone la serratura si chiude automaticamente.

Questo tipo di sistema si adatta alla maggior parte delle porte ed è facile da installare, senza cablaggi e forature. L’impianto, infatti, è alimentato a batteria e non dipende né dalla corrente elettrica né da cavi. Basta collegare la centralina alla tastiera ed alla serratura, e si potrà gestore il sistema con un’applicazione.

Una serratura di questo tipo è particolarmente indicata per chi ha un appartamento da affittare per brevi periodi o un locale in condivisione. Questo sistema permette di controllare con semplicità la chiusura e l’apertura delle serrature, e non richiede che si sia fisicamente presenti per la consegna ed il ritiro delle chiavi.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top